La donna del destino

Gli articoli sul mondo della boxe scritti da Mike Hagen danno noia a un lestofante che si arrichisce sulla pelle di pugili anziani. Costui minaccia il giornalista che però, lungi dal farsi intimidire, rincara la dose. Nel frattempo, Mike s’innamora di Marilla, una disegnatrice di moda. Una commedia ben congegnata, briosa e divertente, che sarebbe andata a pennello alla coppia Spencer Tracy-Katharine Hepburn. Oscar 1957 a George Wells per il soggetto e la sceneggiatura originale.
(andrea tagliacozzo)

Sesso debole

Rifacimento in chiave musicale di «Donne», una commedia diretta nel 1939 da George Cukor. Kay, artista di varietà di grande successo, abbandona la carriera per sposarsi con un produttore teatrale. L’invidia spinge un’amica della ragazza, Sylvia, a mettere in giro la voce che il marito di Kay si è innamorato di un’altra donna. I risultati del film di Miller sono in parte apprezzabili, anche se l’originale, interpretato da fior di attrici come Joan Crawford e Rosalind Russell, era un’altra cosa.
(andrea tagliacozzo)