I’m Magic

Versione moderna e afroamericana de
Il mago di Oz
, tratta dalla commedia musicale di William F. Brown e Charlie Smalls. Una tempesta di neve trasporta la giovane Dorothy nel fantastico mondo di Oz. Dopo aver appreso che solo il potente e misterioso mago che domina il luogo può farla tornare a casa, la ragazza si mette subito in cammino per raggiungerlo. Clamoroso flop al botteghino, anche se il film, tolta l’irritante interpretazione di Diana Ross, contiene non poche idee interessanti.
(andrea tagliacozzo)

Dreamgirls

Chicago, Illinois, 1962: ecco le Dreamettes, trio vocale R&B di belle speranze, in procinto di salire sul palco di un concorso canoro, uno dei tanti che si svolgono davanti a un pubblico quasi esclusivamente di colore. Effie (Jennifer Hudson), Deena (Beyoncé Knowles) e Lorell (Anika Noni Rose) sono brave e vengono notate e scritturate dall’aspirante manager – nonché venditore di auto usate – Curtis Taylor Jr. (Jamie Foxx); ll loro primo lavoro sarà una tournée con il famoso cantante James Thunder Early (Eddie Murphy). Il destino sembra sorridere alle tre ragazze, ma i problemi non tarderanno ad arrivare: Curtis dapprima sta con Effie, poi le preferisce Deena, e decide che sarà quest’ultima a diventare la leader del gruppo, perché più bella e telegenica, anche se vocalmente meno dotata). Effie non riesce a reggere la situazione: lascia il gruppo e viene prontamente sostituita. Le Dreamettes diventano così Dreams, e iniziano una lunga scalata verso il successo… Due Oscar (Missaggio Sonoro e per la Hudson), più altre sei nomination.