La miliardaria

La Loren è una ricca ereditiera convinta che i soldi possano comprare tutto, finché non incontra Sellers, un medico indiano, per niente disposto a vendere il suoi principi, né tanto meno il suo amore. Sophia è splendida, ma come adattamento della commedia di G.B. Shaw il film risulta un po’ pesante. CinemaScope.

Le figlie di Dracula

Dopo la morte dei genitori, le gemelle Frieda e Maria si trasferiscono, presso gli zii, in una cittadina della Germania dominata dal castello di un giovane conte e dalla sua dissoluta confraternita. Incuriosita, Frieda fa in modo d’incontrare il conte che la inizia al vampirismo. Divertente produzione della Hammer, il film ispirò alla rivista «Playboy» l’uso delle playmate gemelle. Troppo spesso impiegato in produzioni di serie B, Peter Cushing tornò alla ribalta nel ’77 interpretando il bieco generale di
Guerre Stellari.
(andrea tagliacozzo)

International Hotel

Improbabile trama alla Grand Hotel ambientata in un aeroporto londinese. Tutti sono terribilmente belli e ricchi; se vi piace guardare gente terribilmente bella e ricca bene. Altrimenti non ha senso. Eccellente la Rutherford (che con questo ruolo si aggiudicò l’Oscar) così come Maggie Smith. Scritto da Terrence Rattigan. Panavision.