A New York qualcuno è impazzito – Pubblifollia

Un pubblicitario, deciso a usare la più assoluta onestà sul lavoro, conia alcuni slogan che ai dirigenti dell’agenzia sembrano assurdi e privi di senso. Rinchiuso frettolosamente in un manicomio, il creativo registra un inaspettato trionfo quando una delle sue trovate, pubblicata per errore, ha un enorme successo. L’interpretazione dell’esilarante Dudley Moore assicura un minimo di divertimento a un film di per sé non eccezionale.
(andrea tagliacozzo)