Volto di donna

Una donna, orribilmente deturpata in viso, conduce un’esistenza corrotta accanto a un individuo senza scrupoli. Un chirurgo la sottopone a un delicato intervento restituendole un aspetto normale. Rifacimento americano di
Senza volto
, film del 1938 tratto dalla commedia di Francis de Croisset e realizzato in Svezia da Gustaf Molander con Ingrid Bergman. Superiore all’originale, non tanto per la pur ottima interpretazione della Crawford, quanto per l’elegante regia di George Cukor.
(andrea tagliacozzo)

Il ladro di Bagdad

Notevole fantasy sul ragazzo indigeno Sabu che sfida il malvagio stregone Veidt in un racconto da Mille e una notte. Incredibili la fotografia (premiata con l’Oscar) di Georges Perinal e Osmond Borradaile, gli effetti speciali e la scenografia. Ingram offre un’ottima prova nei panni del genio; vivace la colonna sonora. Una statuetta anche a scenografia ed effetti speciali.