La banda dei Babbi Natale

E’ la notte della vigilia di Natale: cosa ci fanno Aldo Giovanni e Giacomo in questura? Tre amici, uniti dalla passione delle bocce, sono finiti nei guai: quali storie racconteranno per scagionarsi dalla terribile accusa di essere una banda di ladri? L’interrogatorio con una severa e materna ispettore di polizia (Angela Finocchiaro), diventa lo spunto per raccontare le loro vite complicate e il modo in cui vorrebbero cambiarle… o almeno renderle un po’ più semplici: Aldo, scommettitore incallito, è temporaneamente disoccupato; Giovanni, veterinario poco affidabile, si consuma in una vita sentimentale multipla; Giacomo, di professione medico, vive da troppo tempo nel ricordo di una moglie scomparsa. Scocca la mezzanotte… saranno riusciti a dimostrare la loro innocenza o finiranno dietro le sbarre?

La febbre dell’oro

Immortale classico di Chaplin, in cui il piccolo vagabondo Charlot affronta lo Yukon, l’interesse per una ballerina e i ghiribizzi di un corpulento cercatore d’oro. Il ballo dei panini, la cena a base di scarpone di pelle, la baracca che vacilla in cima al burrone sono tra i momenti migliori di questa meravigliosa commedia senza tempo. Chaplin ha rimontato il film nel 1942; quella versione, con lui in veste di narratore e le musiche, dura 72 minuti. Due nomination agli Oscar.

Teste di cono

Commedia sorprendentemente bonaria (e divertente) basata sugli skatches del Saturday Night Live degli anni Settanta. Dal pianeta Remulak, le Teste di cono giungono sulla Terra durante una sgangherata missione, e sorprendentemente si adattano alla vita borghese urbana. Un film per famiglie davvero divertente, che combina assurdità e inattese battute intelligenti. Divertenti cammei di un gruppo di star del Saturday Night Live, sia presenti che del passato. Attenzione a Drew Carey nel taxi. Aykroyd è anche co-sceneggiatore.