Calore e polvere

Due donne inglesi con sessant’anni di differenza — la Scacchi e la Christie, sua pronipote — si innamorano dell’India e della sua gente fino a restarne gravide. Nonostante ciò, resteranno estranee a un Paese che non riescono a comprendere. Un mélo intelligente, sorretto da solide interpretazioni. La sceneggiatura porta la firma di Ruth Prawer Jhabvala, che adatta il proprio romanzo.

Un corpo da spiare

Alle soglie del primo conflitto mondiale, sui palcoscenici di tutta Europa furoreggia un’affascinante danzatrice: Mata Hari. In un museo parigino, la donna conosce contemporaneamente due ufficiali, un tedesco e un francese, appartenenti ai servizi segreti dei rispettivi paesi. Versione softcore delle avventure della spia donna più famosa di tutti i tempi, interpretata con grande sprezzo del ridicolo da Sylvia Kristel – la prima e più celebre interprete della serie
Emmanuelle.
(andrea tagliacozzo)

Da un paese lontano

La storia di Papa Wojtyla e della Polonia, dalla fine della prima guerra mondiale alla proclamazione a sommo pontefice. Ma non è una vera e propria biografia: il futuro Giovanni Paolo II è solo sullo sfondo, citato dai veri protagonisti del film, i suoi amici e compagni dei tempi della scuola. Buoni gli interpreti, corretta la regia, ma i momenti interessanti o di vero cinema latitano. (andrea tagliacozzo)

Tre scapoli e una bimba

Seguito di Tre scapoli e un bebè . Peter, Michael e Jack sono gli affettuosi padri adottivi della piccola Mary. Peter è da tempo innamorato della madre della bambina, Sylvia, ma è timido ed esita a confessarglielo. La ragazza, intanto, rivela ai tre che sta per sposarsi con un regista inglese, Edward e che si trasferirà con lui e Mary in Gran Bretagna. Il film, diretto con mano sicura da Ardolino e interpretato da un manipolo di simpatici attori, si lascia seguire con piacere. Per certi versi superiore al precedente episodio. (andrea tagliacozzo)

La cruna dell’ago

Buona trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Ken Follett. In Scozia, alla vigilia dello sbarco in Normandia, un agente segreto nazista deve comunicare al proprio comando un importante segreto militare. Nel luogo dove l’uomo dovrebbe incontrare i tedeschi, l’uomo fa conoscenza da una coppia di coniugi inglesi, David e Lucy: il primo, semiparalizzato, sospetta qualcosa, mentre la seconda si lascia sedurre dallo sconosciuto. Grande suspense e ottimi i protagonisti.
(andrea tagliacozzo)