Mister Miliardo

Primo film americano di Terence Hill. Un giovane meccanico italiano deve raggiungere entro venti giorni San Francisco per prendere possesso di una favolosa eredità. Gli altri pretendenti all’ingente patrimonio fanno di tutto per impedirgli di arrivare a destinazione, non esitando a ricorrere ai mezzi più scorretti. Commediola piuttosto mediocre diretta da un regista che diversi anni più tardi si farà notare con pellicole più che dignitose come
Legami di famiglia
,
Sotto accusa
e
Bad Girls
.
(andrea tagliacozzo)

L’uomo del West

Eccellente racconto che ha per oggetto le dispute terriere che degenerano nel vecchio West, con Brennan nei panni del volubile giudice Roy Bean (ruolo che gli è valso il suo terzo Oscar). Debutto cinematografico per Tucker. Disponibile anche in versione colorizzata al computer.

La battaglia di Alamo

La storia della grande battaglia di Alamo, raccontata attraverso i personaggi storici, i loro pensieri e le loro parole. Vale la visione anche solo per la scena finale (quella della battaglia, appunto), un vero spettacolo cinematografico d’altri tempi. Bella la colonna sonora di Dimitri Tiomkin, che comprende il popolare tema The Green Leaves of Summer. Girato nella zona di Brackettville, nel Texas. I 26 minuti tagliati dalla versione originale dopo una prima proiezione pubblica (dall’esito negativo) a Los Angeles sono stati ripristinati nella recente edizione homevideo. Sei nomination agli Oscar (tra cui Miglior Film Fotografia e Montaggio, ma una sola statuetta (Sonoro).