Gianni e Pinotto e l’assassino misterioso

Piacevole mix di giallo e commedia. Gianni e Pinotto lavorano in un albergo: il primo fa il portiere e ritrova cadaveri negli armadi delle stanze; il secondo, maldestro fattorino, cerca di sfuggire a Karloff che tenta di ucciderlo.

Geremia, cane e spia

Il primo film comico della Disney ha una buona premessa fantasiosa (un ragazzo trasformato in un cane pastore per un antico incantesimo) ma una sceneggiatura fiacca. Ci sono alcune buone gag, ma non all’altezza dei successivi standard Disney. Particina per Jack Albertson nel ruolo di un reporter. Sequel: Quello strano cane… di papà e un tv movie del 1987 The Return of The Shaggy Dog. Rifatto nel 2006 e per la tv nel 1994. Esiste anche in versione colorizzata al computer.

Il cervello di Frankenstein

Dracula (Lugosi) concepisce un diabolico piano: completare il mostro di Frankenstein con il cervello di Pinotto. Di conseguenza, il licantropo Larry Talbot (Chaney) cerca in ogni modo di avvertire i malcapitati del pericolo che corrono. Splendida commedia horror la cui efficacia rimane inalterata nel tempo, principalmente perché gioca sul fatto che i mostri non sono granché cattivi. Alla fine della versione originale si può udire la voce di Vincent Price.