I falchi della notte

Un terrorista tedesco, dopo un intervento di chirurgia plastica che gli ha trasformato il volto, si trasferisce a New York. Un funzionario della polizia britannica lo segue negli Stati Uniti, dove istruisce una squadra speciale di agenti, tra i quali il roccioso Da Silva, destinati a contrastare le nuove imprese del criminale. Buon film d’azione, diretto con mano sicura dal semisconosciuto Bruce Malmuth. Decisamente superiore ad altri film del genere.
(andrea tagliacozzo)

Duro da uccidere

A Los Angeles, l’agente di polizia Mason Storm, che sta indagando sul conto del senatore Trent, riesce a filmare l’incontro tra il corrotto politicante e una banda di criminali. Penetrati nell’appartamento del poliziotto, gli sgherri di Trent riducono Mason in fin di vita. Questi resta in coma per sette anni. Al suo risveglio desidera solo una cosa: vendicarsi. Pellicola che segue senza troppa fantasia (ma talvolta con discreta efficacia) i soliti cliché dei film d’azione. Un pizzico d’ironia rende sopportabile l’esagerato personaggio interpretato da Steven Seagal.
(andrea tagliacozzo)