Poltergeist 2

Secondo episodio della serie (a cui farà seguito, nell’88, il conclusivo
Poltergeist III).
Gli attori sono gli stessi della prima puntata, mentre il regista è cambiato: Brian Gibson ha preso il posto del più esperto (nel genere) Tobe Hooper. Dopo le sconvolgenti vicende che li hanno visti protagonisti, i componenti della famiglia Freeling si trasferiscono dalla nonna materna. Gli spiriti maligni che li avevano perseguitati in passato, però, non li hanno abbandonati. Decisamente inferiore al precedente, malgrado i buoni effetti speciali.
(andrea tagliacozzo)