The Black Cat

Grande horror, con un’ambientazione e una trama davvero bizzarre, che nulla hanno a che vedere con l’omonimo romanzo di Edgar Allan Poe: mette a confronto Karloff (un architetto satanista) e Lugosi (un dottore caduto nelle sue grinfie), al primo film di una lunga serie insieme. John Carradine appare brevemente durante la scena della messa nera.

I vampiri di Praga

Racconto delizioso e intrigante su alcuni vampiri che terrorizzano un paesino europeo. L’ispettore Atwill e l’esperto di vampiri Barrymore indagano. Ben realizzato, con un finale incredibile. Remake del film muto Il fantasma del castello dello stesso Browning.

Dracula

Un classico dell’horror, con il vampiro della Transilvania che pone sotto il proprio malvagio incantesimo un gruppo di perplessi londinesi. Il ruolo più celebre di Lugosi, che realizza la sua interpretazione “definitiva” del Conte, lo stesso vale per Frye, che interpreta lo stralunato Renfield, e per Van Sloan nei panni dell’imperturbabile professor Van Helsing. Rieditato in homevideo con una nuova colonna sonora di Philip Glass. Con un sequel: La figlia di Dracula.

Ninotchka

Tre agenti sovietici vengono inviati in missione a Parigi, ma la vita mondana della ville lumière li distrae dai loro incarichi. Il governo russo, per riportarli all’ordine, invia sul posto l’affascinante ma severa ispettrice Ninotchka. La donna conosce un viveur francese che la inizia alla bella vita. Una delle migliori commedie di tutti i tempi, interpretata da una coppia d’interpreti in gran forma e una schiera di straordinari caratteristi. Grande merito della sua riuscita va ovviamente attribuito alla raffinata regia di Lubitsch, anche se non va sottovalutata l’importanza di sceneggiatura dai meccanismi perfetti che porta le firme prestigiose di Billy Wilder, Charles Brackett e Walter Reisch.
(andrea tagliacozzo)
.