Cabal

Ogni notte il giovane Boone è perseguitato da ricorrenti incubi popolati da strani e orrendi esseri. Il ragazzo, in cura da uno psicanalista dall’aria alquanto ambigua che lo convince di essere un barbaro assassino, si reca in un cimitero abbandonato dove, secondo la leggenda, trovano rifugio i mostri. Un horror con pretese intellettualistiche che alterna parti interessanti ad altre noiose. Poco coinvolgente. David Cronenberg interpreta il ruolo dello psicanalista. (andrea tagliacozzo)