Tropico del Cancro

Il regista Strick di solito se la cava meglio con Henry Miller che con James Joyce, a causa del rozzo ritratto dell’autore espatriato e dalla vita libera in una sequenza di avventure amorose nella Parigi degli anni Venti. Affrettato ma energico; la Burstyn è molto efficace nel piccolo ruolo della moglie di Henry.