Trono di fuoco, Il

Lee è bravo nella parte del giudice Jeffreys, il brutale magistrato a capo dell'”Assise di sangue” dopo la ribellione di Monmouth contro re Giacomo II: ma il film in sé è tedioso e sgradevole. CinemaScope.