Tremors

In un paesino degli Stati Uniti, due giovani intuiscono che la ragione di alcuni misteriosi decessi è da attribuire a un’orda di repellenti e voraci vermoni che vivono nel sottosuolo. Un horror divertente e dal ritmo incalzante, palesemente ispirato ai divertenti e artigianali prodotti di fantascienza degli anni Cinquanta, del quale potrebbe a tutti gli effetti considerato una sorta di parodia. La tensione, in alcuni parti notevole, è infatti quasi sempre subordinata all’ironia. Nonostante il budget modesto, ottimi gli effetti speciali. (andrea tagliacozzo)