T

Tree of Hands

Quando il giovane figlio di una scrittrice senza marito (Shaver) muore inaspettatamente, la madre della donna — affetta da disturbi mentali — rapisce un altro bambino, il figlio vittima di maltrattamenti di una tizia che vorrebbe fare la cantante (Hardie). Un thriller volutamente ritmato e con troppi rivolgimenti nella trama; è ben recitato, ma esaurisce ben presto le sue carte. Basato su un romanzo di Ruth Rendell. Titolo americano: Innocent Victim.

Scroll Up