Tramonto di un idolo

John, Ernest Borgnine, Edie Adams, Tony Bennett, Jean Hale. Sfavillante panoramica su Hollywood e sulla competizione per i premi Oscar; la Parker dà il meglio nel ruolo di un’agente famelica d’amore. Liberamente ispirato al romanzo di Richard Sale, pieno di ospiti famosi. Alcuni dialoghi sono talmente brutti da far ridere.