T

Tin Cup

Ritratto di un giocatore professionista di golf in declino, gestore di un malmesso campo di golf per allenamento, stimolato a gareggiare all’U.S. Open per far colpo su una donna — impegnata con un suo antico rivale. Problema: si prende sempre quello che vuole, invece di rispettare le regole. Costner e la Russo sono affascinanti ma questa commedia lunga e ridondante ha veramente molto poco da dire, e si prende proprio tutto il tempo per giocare tutte le diciotto buche. Cosceneggiato dal regista Shelton. Panavision.

Scroll Up