T

Tiffany memorandum

Il corrispondente da Parigi di un grande giornale statunitense, assiste involontariamente all’assassinio di un uomo politico sudamericano. Spinto dalla curiosità professionale, comincia a indagare per suo conto alla ricerca dei responsabili. Banale film di spionaggio. Dietro lo pseudonimo del regista Hathaway si nasconde l’italiano Sergio Grieco.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up