T

Tenants, The

Sinistro dramma, ambientato a Brooklyn nei primi anni Settanta, su uno scrittore ebreo progressista — e molto ingenuo — che è l’unico inquilino di uno stabile ricoperto di graffiti. Mentre batte ossessivamente a macchina nel tentativo di completare un romanzo, fa amicizia con un uomo di colore simile a Dottor Jekyll e Mister Hyde, un aspirante scrittore che è nel contempo amichevole e di un’ostilità senza compromessi. L’intrigante soggetto si basa su un romanzo di Bernard Malamud, ma quella che avrebbe potuto essere una valida esplorazione delle relazioni tra razze risulta pesante e melodrammatica.

Scroll Up