S

Swing Kids — Giovani ribelli

Gli strilloni di quest’anno, e il povero Bale c’è in tutte due. Trasparenti attori americani arrancano in una specie di Three Comrades che racconta della persecuzione nazista degli adolescenti tedeschi che abbracciano apertamente la musica swing americana, proibita perchè impiega troppi musicisti di colore. Singolarmente strano per avere un certo fascino, ma è il tipo di film che ha bisogno di essere più audace e sfavillante per avere una possibilità di farcela. Le scenografie di Allan Cameron sono un piacere per gli occhi. Kenneth Branagh appare non accreditato nel ruolo chiave di un nazista.

Scroll Up