Strano scherzo del destino, Uno

Le circostanze spingono un uomo a diventare un recluso e un taccagno, finché nella sua vita non arriva una piccola orfanella. Martin ha prodotto, scritto e interpretato questo adattamento del romanzo Silas Marner di George Eliot, una scelta insolita che porta a una storia interessante anche se mai troppo avvincente. Alcuni dei momenti migliori sono anche i più incoerenti, quando il sobrio protagonsita improvvisamente — e inaspettatamente — diventa divertente, alla Steve Martin.