Strangolatore di Baltimora, Lo

Un museo delle cere fa da sfondo a uno strano giallo con un pazzo omicida in libertà. Pensato per la televisione, ha le caratteristiche di un film a basso costo e vanta due trovate geniali: l'”Horror Horn” e il “Fear Flasher”.