Strange Invaders

Affettuosa parodia del film di fantascienza degli anni Cinquanta (con un tocco di new wave anni Ottanta), su una città del Midwest invasa dagli alieni. Vanta una meravigliosa sensibilità ma soffre di una scrittura debole e di un ritmo da letargo. Musica evocativa di John Addison. Panavision.