Storie di ragazzi e di ragazze

Porretta Terme (Appennino Emiliano), 1936: Silvia, figlia di piccoli possidenti terrieri, si fidanza con Angelo, figlio di antiquari bolognesi. Le due famiglie si riuniscono per la festa di fidanzamento e nascono situazioni esilaranti, ma anche imbarazzanti, dovute alle differenze di estrazione tra i due nuclei. Un bel film, poetico e nostalgico, che ritrae perfettamente la società italiana degli anni Trenta.