Storia di Edith Piaf, angelo della strada, La

Ritratto disomogeneo da impazzire dei primi anni della vita e della carriera della leggendaria cantante. Un soggetto affascinante, una buona interpretazione della Ariel e grande musica, ma melodrammatico e diretto con sciatteria. Basato sul libro best-seller di Simone Berteaut, sorellastra della Piaf (qui interpretata dalla Christophe). Non uscito in America fino al 1982.