Steamboy

Ambientato nell’Inghilterra vittoriana, questo lungo ed elaborato film d’animazione del regista di Akira inizia a perdere colpi dopo la metà. Il giovane Ray Steam riceve una “sfera a vapore”, un incredibile fonte di energia al centro di una disputa tra il padre assetato di potere e l’eccentrico e solitario nonno. La situazione si fa asasi critica nel movimentato climax, quando la gigantesca Torre a Vapore del padre va fuori controllo nel centro di Londra. Troppi dialoghi e troppo poca azione, anche se ci sono immagini affascinanti, una produzione elaborata e una animazione di prima categoria. La versione originale (disponibile sottotitolata) dura 140 minuti.