Statua che urla, La

Fosco melodramma a budget ridotto su una donna che soffre un crollo nervoso dopo essere stata aggredita, poi va lavorare come ballerina esotica nel night club della Lee ma rimane sotto l’influenza di un possessivo psichiatra. Un film strano ed eccentrico che sembra più interessante di quanto non sia veramente.