Statement, The — La sentenza

Versione disgraziatamente artificiale del romanzo di Brian Moore La caccia su un francese collaborazionista che uccide sette ebrei nel 1944 e passa i successivi cinquant’anni a nascondersi, con l’aiuto della chiesa cattolica. Nel 1992, un giudice (Swinton) si trova in mano la patata bollente di doverlo trovare e processare, ma lui si dimostra elusivo come sempre. Pur essendo basato su verità storiche, non c’è un momento convincente, nonostante un buon cast e le riprese in Francia. Scritto da Ronald Harwood.