Spione, Lo

Poliziesco sulla ricerca di un bottino nascosto da Reggiani e dal suo (forse) complice Belmondo, che potrebbe aver fatto la spia con i poliziotti. Imitazione patinata del noir americano, il film è un gradino al di sotto del miglior Melville: tuttavia rimane un’avvincente analisi della doppiezza e dell’onore fra malviventi.