S

Sotto shock

Dopo Freddy Krueger, il mostro di Nightmare, un nuovo terrificante personaggio creato da Wes Craven: Horance Pinker, l’assassino «elettrico». Catturato mediante le premonizioni di uno studente universitario, un maniaco omicida, giustiziato sulla sedia elettrica, grazie alla corrente acquista poteri sovrumani che gli permettono di trasferirsi da un corpo all’altro. Ingiustamente maltrattato dalla critica, un horror ironico e originale, assai ben girato. Da antologia la parte finale nella quale Mitch Pileggi e Peter Berg, intrappolati nel televisore, s’inseguono passando da un programma all’altro. Da rivalutare. (andrea tagliacozzo)

Scroll Up