Sorvegliato speciale

Proprio quando sta per scadere il termine della sua carcerazione, Frank Leone viene inspiegabilmente trasferito in un penitenziario di massima sicurezza. Il direttore della prigione, deciso a vendicarsi del detenuto, colpevole di avergli danneggiato la carriera in passato con una riuscita evasione, cerca ogni pretesto per rendergli la vita impossibile. Un prodotto cucito su misura per Stallone, che rispetta piuttosto prevedibilmente le convenzioni del genere. Rispetto al protagonista, comunque, se la cava molto meglio Donald Sutherland nel ruolo del perfido direttore.
(andrea tagliacozzo)