S

Sono un agente Fbi

Un agente dell’FBI, giunto alla fine della carriera, ripercorre le tappe più importanti della sua vita, privata e professionale, dal 1924 all’indomani della seconda Guerra Mondiale. Rievoca così la caccia ai gangster degli anni Trenta e la pericolosa attività antispionistica durante il conflitto. Nonostante il cast e il regista, un film di relativo interesse, quasi uno spot in favore dell’FBI.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up