Sinuhe l’egiziano

Pesante, e spesso involontariamente comico, film sentimentale di ambientazione biblica, con Purdom nei panni del sensibile protagonista, un fisico dell’antico Egitto, in cerca della verità. L’interpretazione della femme fatale messa in piedi dalla Darvi è terribile, ai confini del ridicolo; vedete quanto vi riesce di capire di ciò che dice. Vagamente ispirato al romanzo di Mika Waltari. CinemaScope.