S

Silvia oltre il fiume

Una prostituta è costretta a fuggire da Nizza quando la figlia — con la quale è in crisi –commette un crimine violento. Un nuovo legame si sviluppa fra le due donne mentre attraversano la campagna francese: la madre deve affrontare tanto le decisioni strazianti del passato quanto quelle dell’incerto futuro. L’ottima fotografia, l’eclettica colonna sonora e la bella interpretazione della Huppert (brava come sempre) non salvano la storia, sincera ma lenta e poco coinvolgente, di una donna nel momento decisivo di una vita che ha preso una direzione che non avrebbe voluto. Super 35.

Scroll Up