S

Senza fine

Polonia, inizio anni Ottanta, nel periodo dello stato d’assedio seguito al colpo di stato del generale Jaruizelski. L’avvocato Antoni Zyro assiste, come un fantasma, agli eventi successivi alla propria morte. Un suo assistito, Dariusz (un operaio vicino a Solidarnosc), finisce nelle mani di un cinico legale. La moglie Ursula cerca impossibili consolazioni, fino a spingersi al suicidio. Nel finale Antoni attende Ursula e i due si ricongiungono, nella morte.

Scroll Up