S

Se mi amate…

Un giovane dottore, già cinico per quanto riguarda il sistema sanitario e la carriera, viene coinvolto in una controversia tra due sorelle sul destino del padre, un paziente terminale mantenuto in vita artificialmente. Questa satira sulla medicina moderna (dallo stesso regista di Quinto potere) è grossolana e, a tratti, ovvia; si redime però nel finale con una conclusione convincente. Brooks è molto divertente nella parte del vecchio dottore, brillante nei tempi passati, ma che ora non ricorda più nulla. In più è difficile non apprezzare i film che iniziano con i Delta Rhythm Boys che intonano Dry Bones.

Scroll Up