Santo, Il

Spia per soldi e maestro dei travestimenti, Simon Templar accetta di rubare una formula per la fusione per conto di un controverso leader russo, ma si innamora della bella scienziata che aveva preparato la ricetta. Fantasiosa avventura d’azione in giro per il mondo, all’inizio divertente ma poi sempre meno credibile e sempre più stupida. E quanti finali ci dovremo sorbire? Scarsa la somiglianza con l’eroe di Leslie Charteris. Ascoltate bene la voce alla radio nella scena finale, se avete resistito fino a lì. Panavision.