S

Saadia

In un villaggio del Marocco, un medico francese, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’istruito capotribù Caid Si Lahssen, si prodiga per aiutare gli abitanti del luogo. L’uomo salva la vita a Saadia, una bellissima indigena, della quale s’innamora. Durante una grave epidemia, i membri di una tribù rivale si appropriano del vaccino che il medico si è fatto spedire dalla Francia. Dal romanzo di Francis d’Autheville, un film interessante per alcuni spunti documentaristici, ma un po’ debole sul piano narrativo.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up