Ragazza dai capelli rossi, La

Durante la seconda guerra mondiale uno studente caparbio diventa un killer di informatori nazisti. Intenso, spaventoso, sobrio, ma lungo e troppo spesso lento. Meno male che ci sono le musiche di Nicola Piovani. Gli speciali effetti del colore si perdono in tv. Ispirato a una storia vera.