Pronti a tutto

A Philadelphia, un poliziotto viene trasferito per punizione nel quartiere più malfamato della città, dove si ritrova a collaborare con un collega nero. Dapprima in contrasto, i due finiscono per diventare amici. Film dall’intreccio debole e ormai risaputo (come se non si fosse mai vista la coppia di poliziotti che a forza di litigare finiscono per diventare amici). Criminalmente sprecato Forest Whitaker, che l’anno precedente aveva vinto il premio come miglior attore al Festival di Cannes con Bird di Clint Eastwood. (andrea tagliacozzo)