P

Piccoli gangsters

Alan Parker esordisce alla regia con una curiosa parodia dei film di gangster, ambientata nell’America dei ruggenti anni Venti e interamente interpretata da bambini. Un’idea originale, abbastanza divertente, ma non tanto da reggere la durata di un intero film. La colonna sonora composta da Paul Williams, già autore delle canzoni de
Il fantasma del palcoscenico
di Brian De Palma, venne candidata agli Oscar. Da notare che la giovanissima Jodie Foster era reduce dalle riprese di
Taxi Driver
, per il quale verrà candidata all’Oscar come attrice non protagonista.
(andrea tagliacozzo)