P

Palindromes

Una meditazione sull’ipocrisia sociale che affronta questioni come la gravidanza e l’aborto, seguendo la vicenda di una ragazza adolescente che non vuole dar via il suo bambino e scappa di casa. Che la protagonista sia interpretata da una varietà di attrici di diversa taglia, forma e razza è solo uno degli aspetti di questo “stranissimo” (e comunque spesso sorprendente) film, concepito da Solondz (anche sceneggiatore) come seguito di Fuga dalla scuola media.

Scroll Up