M

Mommy

Piccolo thriller ben fatto, ambientato (e girato) nella contea di Muscatine, Iowa, con la McCormack nel ruolo di una ragazza problematica cresciuta e diventata una madre asfissiante che uccide liberamente per farsi strada (e per proteggere l’amata figliola). Finché la figlia non si chiede come gestire la mammina. La McCormack è agghiacciante nella sua bravura e la pellicola solo raramente tradisce il fatto di essere stata realizzata con un budget ridotto. Sceneggiato dal regista, che ha anche scritto (e cantato) parecchie canzoni della colonna sonora! Seguito da Mommy 2: Mommy’s Day.

Scroll Up