M

Mansfield Park

Nell’Inghilterra dell’inizio del XIX secolo, una ragazza divenuta povera viene mandata a vivere da parenti benestanti. Lavorando da loro come serva, si rivela essere una donna astuta, piena di immaginazione e sorprendentemente indipendente. Tratto molto liberamente da un romanzo di Jane Austen e dai suoi diari. La “O’Connor brilla nei panni dell’eroina in mezzo a un cast di prim’ordine, ma il soggetto manca dello spirito e del taglio satirico di altri adattamenti dalla Austen.

Scroll Up