L’ululato

Sconvolta dall’uccisione di un lupo mannaro, da lei adescato per consentirne la cattura, la giornalista televisiva Karen White si ritira in una casa di riposo situata ai margini di un bosco. Ogni notte dall’interno della fitta foresta si levano spaventosi ululati. Terzo film di Joe Dante, sceneggiato da John Sayles (già collaboratore del regista nel precedente Piranha ) e Terence H. Winkless: un intelligente e ben elaborato horror cinefilo (da notare la presenze del veterano del genere John Carradine e dell’ex protagonista de L’invasione degli ultracorpi Kevin McCarthy), visivamente straordinario e ricco di spunti ironici. (andrea tagliacozzo)