L

Lettera a uno sconosciuto

Racconto non del tutto convincente eppure non privo d’interesse del prigioniero di guerra Beneyton e dei suoi rapporti con le sorelle Lunghi e May. Una regia limpida per questo ritratto accattivante della vita in Francia durante l’occupazione, ma la costruzione dei personaggi semplicemente non funziona. Ne sono state girate una versione inglese e una francese; quest’ultima intitolata Les Louves.

Scroll Up