L’aereo più pazzo del mondo sempre più pazzo

Uno shuttle è in procinto di partire per la luna con a bordo un gruppo di persone incaricato di colonizzare l’asteroide. Il pilota Ted Striker scopre delle anomalie nell’apparecchio, ma i responsabili del progetto, che non intendono rimandare la missione, lo fanno rinchiudere in un manicomio e mettono tutto a tacere. L’assenza in cabina di pilotaggio della premiata ditta Zucker, Abrahams & Zucker (autori del primo film) si fa sentire non tanto sulla quantità delle gag, quanto sulla loro qualità. Modesto.
(andrea tagliacozzo)