L

La timida

Antoine ha due grandi passioni: lo scrivere e le donne. Quando scopre che la sua amante, che già meditava di abbandonare, lo tradisce con un altro, Antoine vorrebbe vendicarsi di tutto il genere femminile: prenderà una ragazza a caso, la farà innamorare di sé e poi la abbandonerà su due piedi. La prescelta è Catherine, che Antoine soprannomina subito «la timida». Buon esempio di commedia dei sentimenti di scuola tipicamente francese, ben orchestrata dall’esordiente Christian Vincent. (andrea tagliacozzo)

Scroll Up